Madre Terra Primaverile



Madre Terra, natura divina
di nobile carattere con profonde radici istoriche;
sei bella signora profumata con essenze naturali,
accoglienti in ogni stagione
non hai mai saputo rifiutare la presenza
dei turisti, prepotenti
che in passato hanno invaso la tua casa,
hanno distrutto i tui recinti,
hanno strappato i teneri boccioli dei giardini,
ti hanno lacerato senza pietà
ai tuoi cari figli.
                  ---
Amata terra primaverile
sostenuta dalle tue mani sicure
ho passeggiato lungo i vicoli,
ho lasciato lungo i marciapiedi la impronta dei mie passi, timidi,
ho degustato le delizie  che mi hai offerto,
ho riso, ho pianto insieme a te
come potrei dimenticare la tua saggezza
che con maestria mi raccontavi la tua istoria,
istoria che noi figli non lascieremo mai estinguersi;
lo portiamo apresso avunque siamo.
                  ---
Terra della eterna primavera  
le  tue armoniose melodie atenuano le mie nostalgie
che ogni tanto arrivano, puntuali
miei occhi non ti  vedono da molto tempo,
non sento più le brezze del Huallaga,  
non sfrutto più del tuo sole, della pioggia, del vento,
non sento più il sussuro della notte
e il tuo profumo floreale è svanito dai miei sensi,
ma il mio cuore non smette mai di volerte bene
                  ---
Madre, Madre Terra
ti ho lasciata, li, seduta nel tuo trono
mi hai lasciata fuggire, lontana, per volonta mia
forze hai voluto, per me, un destino diverso
ecco perchè non hai avuto il coraggio di trattenermi
mi hai salutata in una silenziosa sera stellata
vestita tutta di nero, elegante,
mi hai incoraggiata senza dimostarmi debolezza
ma non dimentico le tue belle parole d' addio:
"Ti aspetterò, ti aspetterò, sempre"

Poema: Marisol Albornoz
Share on Google Plus

About Orlando Bravo Jesús

Blogger y periodista huanuqueño.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

1 comentarios:

Marisol dijo...

Orlando èsta es una linda sorpresa, en verdad, no me esperaba la publicaciòn muchas gracias Orlando, es un gesto amable hacia mì. Mil veces gracias.